Biofiltri vasca serie BVc

Biofiltri vasca serie BVc

PRINCIPALI VANTAGGI 

  • Sono pronti all’uso
  • Basso costo dell’impianto

PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO

In molti impianti ed ambienti, i principali responsabili delle emissioni maleodoranti sono l’ammoniaca NH3, l’acido solfidrico H2S, i mercaptani e il dimetilsolfuro. airdep ha messo appunto il Biofiltro serie BV dotato di una vasca di contenimento in Polipropilene e da una struttura di sostegno in tubolare di acciaio. All’interno della vasca, è stata studiata una speciale camera di distribuzione che aumenta l’efficienza di trattamento e diminuisce i costi di gestione, sopra la quale va posato il materiale filtrante. L’abbattimento degli inquinanti (odori) si basa sulla trasformazione delle molecole odorigene attraverso la metabolizzazione dei batteri che convertono gli inquinanti in vapore acqueo e anidride carbonica. Questo avviene facendo passare l’aria da trattare attraverso il materiale filtrante che può essere di varia natura (cippato di legno, fibra di cocco, erica vulgaris, lapillo vulcanico, ecc…) nel quale vengono inoculati gli opportuni ceppi batterici che trovano l’energia necessaria alla loro moltiplicazione nutrendosi degli inquinanti (molecole maleodoranti) e così si moltiplicano in base alla quantità di cibo che ricevono. Il substrato deve essere costantemente controllato attraverso 6 sensori che regolano la Temperatura, Umidità e pH, queste condizioni sono essenziali affinché la flora batterica possa moltiplicarsi in modo adeguato. A questo punto l’aria viene immessa in atmosfera priva di inquinanti.