Sedimentatori statici serie SST

Sedimentatori statici serie SST

PRINCIPALI VANTAGGI 

  • Non presenta problemi di intasamenti
  • Non ha problemi di gestione dell’esausto
  • Costi di gestione ridotti
  • Costo molto basso

PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO

Il sedimentatore statico si presenta formato da una parte finale a fondo conico per la sedimentazione dello zolfo contenuto nel liquido di lavaggio e da una parte cilindrica sopra dove il liquido sedimentato tracima lentamente attraverso un profilo a sezione trapezoidale per tornare poi per caduta nella vasca di aspirazione dove viene prelevato e rimandato alla torre di lavaggio del desolforatore.
Il liquido viene caricato da una pompa di ricircolo sulla parte alta del sedimentatore attraverso una tubo interno detto “zona di calma” per non inquinare il liquido già sedimentato.
Qui lo zolfo contenuto nel liquido inizia a sedimentare sul fondo e il liquido pulito sale verso l’alto.
Lo scarico dello zolfo decantato avviene dal fondo attraverso una valvola a farfalla manuale che può essere integrata da una stessa valvola ma a comando pneumatico di sicurezza