Scrubber torre serie ST

Scrubber torre serie ST

CAMPI DI APPLICAZIONE

Lo Scrubber Torre della serie ST sono usati in moltissimi impianti per la loro capacità di abbattere molti tipi di inquinanti, dagli impianti di depurazione acque reflue, impianti di trattamento rifiuti, bonifiche, impianti industriali, farmaceutico, cartiere, verniciature, metallurgico, galvanico, lavorazione della gomma e altro.

PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO

Lo Scrubber Torre fa della sua grande flessibilità di abbattimento la sua grande diffusione in molteplici impianti. airdep ha progettato la serie ST per aggiungere anche un basso costo d’investimento e un basso costo di gestione applicando delle soluzioni innovative e utilizzando le ultime tecnologie a disposizione.
La corrente gassosa entra nella colonna attraverso la flangia di entrata posta nella parte bassa della torre, qui rallenta la sua velocità ed è costretta a salire verso l’alto. Durante la salita attraversa un letto di corpi di riempimento disposti alla rinfusa, i quali creano delle turbolenze e, opportunamente irrorati, mettono in contatto l’aria con il reagente di abbattimento che, per azione fisica, elimina tutti gli inquinanti dalla corrente gassosa.
La soluzione di abbattimento viene fatta ricircolare attraverso una pompa orizzontale la quale prende la soluzione dalla vasca inferiore e la spinge con una forte pressione agli ugelli nebulizzatori nella parte superiore della colonna.
A questo punto, la corrente gassosa, attraversa il demister che ha il compito elimina condensando tutte le micro gocce e rimessa in atmosfera priva di inquinanti ma ricca di umidità.

PRINCIPALI VANTAGGI

Lo Scrubber Torre è particolarmente adatto per eliminare tutti gli inquinanti idrosolubili in acqua o abbattibili chimicamente con reagenti acidi, basici ed ossidanti.
– basso costo d’investimento
– basso costo di gestione
– all’avanguardia per soluzioni e tecnologie applicate.

COSTRUZIONE

La torre è costruita in polipropilene, ed è composta dalla vasca di contenimento della soluzione, completa di livello visivo, controllo altezza liquido per mezzo di sensore a pressione, valvola di reintegro acqua, pompa di ricircolo della soluzione, pompe dosatrici proporzionali per il dosaggio dei reagenti complete della catena Redox o Ph e della flangia d’ingresso della corrente gassosa.
La colonna con corpi di riempimento scelti in base al tipo di inquinante, oblò di carico e scarico, rampa ugelli di tipo non intasabile per il lavaggio uniforme dei corpi di riempimento, e infine il demister con il compito di trattenere le goccioline trascinate dall’aria prima dell’uscita dalla colonna.

OPTIONAL

– Carpenteria in acciaio inox AISI 304 o 316
– Carpenteria in vetroresina
– Quadro elettrico di comando e protezione
– Scarico automatico esausti temporizzato
– Scarico automatico esausti c/conducimetro
– Ventilatore centrifugo.
– Sistema antigelo